ARCHIVIO

AMPLIAMENTO EDIFICIO VIA NASICA ANGOLO VIA MAZZINI CASTENASO

AMPLIAMENTO EDIFICIO VIA NASICA ANGOLO VIA MAZZINI

Intervento di tipo residenziale
Visto le particolari necessità di ampliare parte dell’edificio esistente lo studio è stato chiamato
dalla committenza a risolvere questo delicato intervento. Infatti l’ampliamento vero e proprio
riguardava solo il piano secondo lato sud dell’edificio. La difficoltà di questo intervento è consistita
nel risolvere in modo continuo ed armonioso l’inserimento dell’ampliamento nei prospetti dello
stato di fatto evitando l’effetto “palafitta” che si sarebbe determinato dopo l’intervento dovendo
di fatto “scavalcare” l’ampio terrazzo posto al piano primo. Il problema è stato risolto abbassando
l’ampia loggia e creando delle aiuole che percettivamente abbassano le altezze della copertura
del terrazzo. Al piano secondo nell’ampliamento trovano posto tre ampie camere da letto ed un
servizio igienico. Strutturalmente la tipologia costruttiva è in legno tipo X-Lam.
Ubicazione: Castenaso – (Bologna) – Italy
Tipo: Commessa da cliente privato
Stato: In fase di realizzazione
Anno: 2015
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, geom. Paolo Loberdi
Rendering: arch. Vincenzo Sorrenti

[envira-gallery id=”1241″]

PROGETTO INFINITI VIA ZANARDI BOLOGNA

NUOVO SHOWROOM INFINITI AUTO

Intervento di tipo commerciale
L’intervento riguarda la realizzazione della nuova concessionaria Infiniti auto a Bologna. La scelta
della committenza ricade su un capannone prefabbricato esistente di proprietà, ex deposito
Porcelanosa, che si trova su una delle vie più trafficate di Bologna e che collega in modo diretto
autostrada-tangenziale e centro cittadino. La necessità di adeguare il capannone agli standards
architettonici-funzionali ed estetici-qualitativi della casa automobilistica rappresentano i punti su
cui lo studio ha indirizzato le proprie forze. L’intervento riguarderà, sia lo svuotamento della
facciata principale, con la demolizione dei pannelli prefabbricati e con l’introduzione di una
parete in profili di acciaio-vetro a correre per dare tutta la visibilità necessaria al salone espositivo.
Sempre sulla facciata principale al di sopra della parete in vetro verrà realizzata una parete in
profili di alluminio che sarà curva nella parte finale. Sulla facciata laterale e retrostante, l’ntervento
riguarderà la riverniciatura delle pareti con colori propri Infiniti.
Visto le considerevoli altezze del capannone si è deciso di soppalcare parte del volume da
destinare ad uffici e segreteria. Il progetto si completa con la scelta di materiali ed arredi forniti
dalla casa automobilistica.
Ubicazione: Bologna – Italy
Tipo: Commessa da azienda privata
Stato: In fase di progettazione
Anno: 2015
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi
Rendering: arch. Vincenzo Sorrenti

[envira-gallery id=”1224″]

EDIFICIO PLURIFAMILIARE LOTTO SL.26 SAN LAZZARO

EDIFICIO PLURIFAMILIARE LOTTO SL.26

Intervento di tipo residenziale:
L’intervento, previa realizzazione di piano urbanistico attuativo (pua), riguarda la nuova
progettazione per un edificio ad uso residenziale nelle immediate vicinanze del centro cittadino di
San Lazzaro di Savena. Il lotto di forma pressoché rettangolare s’inserisce in un contesto già
edificato negli anni “70 e “80, su cui attualmente insiste un ex capannone, ormai in disuso, il quale
dovrà essere demolito per lasciare posto al nuovo progetto. Dal punto di vista schematico
l’edificio è una tipologia in linea speculare con piano interrato riservato ad autorimesse private.
L’orientamento delle zone giorno è stato previsto secondo l’asse est – sud – ovest, mentre le zone
notte e servizi sono state previste a nord. La copertura in un primo tempo è stata prevista curva,
poi su richiesta della Committenza è stata modificata a copertura piana. Al piano ultimo, notevoli
sono i due attici con ampie terrazze. Il progetto prevede ventisei alloggi, tredici per vano scala, in
classe energetica di tipo A.
Ubicazione: San Lazzaro di Savena – zona urbana centrale – (Bologna)- Italy
Tipo: Commessa da impresa privata
Stato: Non realizzato
Anno: 2014
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, Ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi
Rendering: arch. Vincenzo Sorrenti

[envira-gallery id=”1208″]

PROPOSTA PROGETTO HONDA MODENA

PROPOSTA SHOWROOM HONDA AUTO

Intervento di tipo commerciale
La committenza avendo deciso di investire oltre i confini bolognesi trova nell’area produttiva della
città di Modena la collocazione ideale per espandere la propria attività. La scelta dell’edificio
viene fatta in considerazione di una serie di fattori di tipo commerciali e tipologici dell’edificio.
Fatta la scelta la committenza ha così deciso di affidarci un primo studio di massima della futura
concessionaria Honda. Il fabbricato esistente presentandosi concretamente bene, ha limitato la
proposta dell’intervento a un remake della sola facciata principale e al rifacimento dei locali
interni da conformare agli standards tipologici della casa automobilistica e dalla committenza.
Ubicazione: Modena – (Modena) – Italy
Tipo: Commessa da azienda privata
Stato: Non Realizzato
Anno: 2014
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, geom. Paolo Loberdi
Rendering: arch. Vincenzo Sorrenti

[envira-gallery id=”1195″]

PROGETTO TOYOTA MODENA

NUOVO SHOWROOM TOYOTA AUTO

Intervento di tipo commerciale
Il presente intervento ha riguardato la nuova sede della concessionaria Toyota di Modena. Il
progetto è consistito in un restyling generale dell’edificio che ha riguardato sia la sistemazione
esterna, prospetti e piazzale, che la sistemazione interna, showroom, officina, ricambi e deposito,
ubicate al piano terra e al piano seminterrato dell’edificio. Gli interni così come gli esterni sono stati
conformati agli standards tipologici della casa automobilistica e alle esigenze della committenza.
Inoltre sono stati adeguati tutti gli impianti tecnologici alle normative vigenti in materia di sicurezza
e prevenzione incendi. L’intervento comprende inoltre la regolarizzazione, riqualificazione del
corpo adiacente occupato da attività Uffix – Canon. Unico complesso immobiliare funzionalmente
connesso, con due accessi comuni su strada principale e secondaria.
Ubicazione: Modena – (Modena) – Italy
Tipo: Commessa da azienda privata
Stato: Realizzato
Anno: 2015
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, geom. Paolo Loberdi

[envira-gallery id=”1178″]

STUDIO PRELIMINARE VIA NASICA CASTENASO

STUDIO PRELIMINARE IN AMBITO AUC1

Intervento di tipo misto: residenziale – commerciale
Questo studio preliminare nasce dalla volontà di riqualificare un’area e proporre sul mercato
immobiliare centro cittadino un edificio del tutto nuovo che uscisse dagli schemi del tessuto
urbanistico della zona. L’intervento, infatti, ricade in un contesto già edificato di non facile
interpretazione architettonica, in zona infatti sono presenti edifici che spaziano dagli anni “50 fino
agli anni “90. Il lotto di forma pressoché rettangolare s’inserisce, come accennato in precedenza,
in un contesto già edificato, su cui attualmente insiste un edificio di tipo misto degli anni “60, ormai
quasi in disuso; il quale dovrà essere demolito per lasciare posto al nuovo progetto. Dal punto di
vista tipologico il nuovo edificio si sviluppa su quattro piani fuori terra più un piano interrato dove
trovano posto le autorimesse a servizio dell’edificio, al piano terra è stato previsto un portico
privato di uso pubblico. Il progetto prevede cinque alloggi in classe energetica di tipo A, e
un’unica attività commerciale al piano terra.
Lo studio propone inoltre altre soluzioni, qui non indicate, con previsione di complessive otto unità,
compresivi di due attici in copertura.
Ubicazione: Castenso (Bologna)- Italy
Tipo: Commessa da impresa privata
Stato: Non realizzato (in attesa)
Anno: 2013
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, Ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi
Rendering: arch. Vincenzo Sorrenti

[envira-gallery id=”1168″]

RISTRUTTURAZIONE STABILIMENTO VILLANOVA

EX STABILIMENTO SAMP INGRANAGGI SPA

Intervento di tipo misto: terziario – commerciale
L’intervento riguarda, la riqualificazione, urbanizzazione area pertinenziale e la ri-conversione
dell’ex stabilimento Samp ingranaggi da attività produttiva ad attività di tipo terziario –
commerciale. Le esigenze della committenza erano oltre a quelle della ri-conversione quelle della
creazione di nuove unità immobiliari da proporre sul mercato immobiliare commerciale del
bolognese. Tale intervento ha comportato non solo la riqualificazione delle facciate dell’edificio
(tra l’altro mai realizzate come da progetto), ma anche lo sviluppo dal punto di vista planimetrico
della viabilità interna dovuta dall’esigenza di soddisfare i nuovi standards urbanisti conseguenti alla
creazione delle nuove unità immobiliari e al conseguente cambio di destinazione d’uso generato.
L’intervento dal punto di vista prospettico sulla facciata principale di via Bruno Tosarelli non erano
di facile risoluzione visto le differenti tipologie costruttive dei vari corpi di fabbrica. Per ovviare a
tale problematica il progetto prevedeva, al contrario di quanto realizzato, uniformità e continuità
su tutta la facciata principale con utilizzo di materiali e colori propri delle attività di vendita più
moderni e di immagine. La zona dell’edificio realizzata a volte erano fatte risaltare con elementi in
acciaio ad alette regolabili di tipo frangisole e da vetro conferendo leggerezza e modernità alla
struttura piuttosto appesantita invece dalla precedente facciata in muratura.
Ubicazione: Villanova di Castenaso – Castenaso – (Bologna) – Italy
Tipo: Commessa da impresa privata
Stato: Realizzato solo parte urbanizzazione
Anno: 2013
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi
Rendering: arch. Vincenzo Sorrenti

[envira-gallery id=”1153″]

LOTTIZZAZIONE CASTENASO

LOTTIZZAZIONE CS.23+CS.4

Intervento di tipo residenziale
L’intervento, previa realizzazione di piano urbanistico attuativo, riguarda la nuova edificazione
nella zona centrale di Castenaso, zona attualmente rappresentata da vuoto urbano. Dal punto di
vista planimetrico il progetto si compone di un edificio pseudo linea – trama che forma una corte
urbana rivolta verso nord-est, e da edifici di tipologia bifamiliare e quadrifamiliare isolate. E’ stata
prevista un’area a giardino pubblico e una pista ciclabile su confine nord del lotto in connessione
alla viabilità ciclabile cittadina. Il progetto si compone di ventisette unità abitative in classe
energetica di tipo A, e autorimessa comune al piano interrato con unico accesso.
Non è stato possibile realizzare connessione con la strada principale, per ragioni, “diritti di
proprietà”.
Ubicazione: Castenaso (Bologna)- Italy
Tipo: Commessa da impresa privata
Stato: Realizzato
Anno: 2013
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi
Rendering: arch. Vincenzo Sorrenti

[envira-gallery id=”1123″]

EDIFICIO A SCHIERA VILLAFONTANA

EDIFICIO A SCHIERA COMPARTO C2-8 LOTTO 2

Intervento di tipo residenziale
L’intervento ha riguardato la nuova realizzazione di un edificio ad uso residenziale nella frazione di
Villafontana di Medicina, zona qualificata, prospiciente parco pubblico – zona sportiva. Il lotto di
forma sostanzialmente rettangolare s’inseriva in un’area già edificata e di recente costruzione. Le
tipologie edilizie della zona risultavano prevalentemente a schiera e di tipo a villetta isolata, non
superando quasi mai i tre piani fuori terra. Il progetto ha sùbito incontrato le richieste della
committenza, ovvero quelle di offrire sul modesto mercato immobiliare della piccola frazione delle
tipologie edilizie a schiera con finiture di qualità medio-alta. Partendo da queste premesse
l’intervento si è sviluppato realizzando il classico edificio a schiera su due livelli più sottotetto e
piano interrato, dove trovano posto le autorimesse a servizio dell’edificio. Gli alloggi sono stati
realizzati in classe energetica di tipo A con riscaldamento autonomo. Al piano terra si trovano le
zone giorno, tutte dotate di aree a verde privato, mentre al piano primo si trovano le zone notte.
La tipologia costruttiva in cemento armato – telaio, il sottotetto – mansardato con travi a vista in
legno e le pareti esterne in mattoni classici sabbiati tipo bolognese alternate a fasce intonacate a
cappotto completano l’edificio.
Ubicazione: Villafontana di Medicina – Medicina (Bologna) – Italy
Tipo: Commessa da azienda privata
Stato: Realizzato
Anno: 2012
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi
Rendering: arch. Vincenzo Sorrenti

[envira-gallery id=”1108″]

PROGETTO EDIFICIO MISTO VIA TOSARELLI CASTENASO

LOTTIZZAZIONE COMPARTO EX B3.2(2)

Intervento di tipo misto: residenziale – terziario – commerciale
L’intervento, previa realizzazione di piano urbanistico attuativo (ex ppip), riguarda la nuova
edificazione sulla via più importante del centro cittadino di Castenaso. Dal punto di vista
planimetrico l’edificio risulta a trama e molto articolato, propone attività di tipo commercialeterziario sul fronte principale di via Bruno Tosarelli, mentre nella parte interna prevede alloggi
destinate alla residenza. Elemento centrale del progetto risulta il portale di accesso alla piazzetta
interna la quale si configura come elemento di connessione tra il centro cittadino ed il futuro parco
fluviale, così come richiesto da dall’ Amministrazione Comunale.
Il porticato sul fronte, la galleria e il porticato interno hanno destinazione pubblica, con accesso
diretto ai negozi. L’intervento viene completato da parcheggio pubblico con capacità di circa
trenta posti auto e pista ciclabile in diretta connessione con il futuro parco fluviale. Il progetto
prevede 34 alloggi ad uso residenziale in classe energetica di tipo A, nove attività ad uso
commerciale e otto attività ad uso terziario, autorimessa comune ai piani S1 + S2, accessibile da un
lato. L’intero complesso è caratterizzato da pareti di tamponamento in muratura di mattoni a vista,
come voluto dalla Committenza.
Ubicazione: Castenaso (Bologna)- Italy
Tipo: Commessa da impresa privata
Stato: Realizzato
Anno: 2012
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi
Rendering: arch. Vincenzo Sorrenti

[envira-gallery id=”1091″]

MASE PROPOSTA LEXUS SAN LAZZARO

IDEA PER UNO SHOWROOM LEXUS AUTO

Intervento di tipo commerciale
La committenza, avendo a disposizione un’unità immobiliare commerciale da dedicare a
esposizione auto all’interno di un più ampio parco commerciale automobilistico, ha deciso di
affidarci uno studio di massima per la realizzazione di uno showroom per auto di lusso. Il fabbricato
esistente, inserendosi tra una serie di altri corpi di fabbricato, di fatto presentava una sola facciata
di vendita tra l’altro realizzata in muratura. In fase progettuale l’attenzione è stata focalizzata nello
“svuotare” completamente l’unica facciata disponibile dandole la massima visibilità esterna.
Questo è stato reso possibile sostituendo la facciata in muratura esistente con ampie vetrate cieloterra e rivestendo la facciata in pannelli tipo alucobond, con elementi frangisole in acciaio,
conferendo un aspetto moderno e funzionale alla struttura e rispettando quelle che erano le
esigenze in termini tipologici e di materiali della casa automobilistica e della committenza. Segno
distintivo è l’elemento forte che segna l’ingresso allo showroom, nel quale è stato inglobato il logo
della casa automobilistica racchiuso in una scatola di plexiglass illuminato a giorno visibile dalla
vicinissima strada di via Emilia Levante e corte interna.
Ubicazione: San Lazzaro di Savena – (Bologna) – Italy
Tipo: Commessa da azienda privata
Stato: Non realizzato
Anno: 2011
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi
Rendering: arch. Vincenzo Sorrenti

[envira-gallery id=”1079″]

MASE SAN LAZZARO – AMPLIAMENTI

AMPLIAMENTO SHOWROOM NISSAN AUTO

Intervento di tipo commerciale
L’intervento riguarda la copertura della terrazza posta al piano primo della concessionaria auto
Nissan. La committenza aveva la necessità di ampliare la propria attività di vendita e dare un
nuovo look alla facciata principale dell’edificio (ristrutturata anni 90), il quale tra l’altro trova la sua
ubicazione su una delle strade commerciali più importanti che portano alla vicinissima Bologna.
L’ampliamento di fatto è una struttura in acciaio indipendente dalla struttura principale ed è
realizzato in travi di acciaio le quali poggiano su pilastri anch’essi dello stesso materiale
appositamente disegnate per l’intervento. Il progetto si completa di ampie vetrate e copertura in
lamiera doppia coibentata. La difficoltà maggiore che si è riscontrata in fase di progettazione
strutturale è stata quella di risolvere l’imponente trave reticolare che si sviluppava su un fronte di
oltre trentacinque metri; tutto ciò è stato risolto spezzando, di fatto, la trave stessa in tante sezioni e
montate direttamente in loco. Il risultato finale è armonioso e di totale integrazione con l’edificio
esistente dando un aspetto moderno e funzionale a tutto l’edificio.
Ubicazione: San Lazzaro di Savena – (Bologna) – Italy
Tipo: Commessa da azienda privata
Stato: Realizzato
Anno: 2010
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi
Rendering: arch. Vincenzo Sorrenti

[envira-gallery id=”1061″]

PROGETTO VILLETTE BIFAMILIARI CASTENASO

COSTRUZIONE DI DUE VILLETTE BIFAMILIARI

Intervento di tipo residenziale
L’intervento ha riguardato la nuova realizzazione di due villette bifamiliari nel nuovo comparto di
espansione denominato C1.1H. Si tratta di due villette speculari realizzate su due piastre contigue
in cemento armato divise da giunto tecnico. Al piano terra, rialzato rispetto al piano di campagna,
si accede tramite scale passando dal loggiato antistante, sempre a questo piano sono stati previsti
ampi giardini privati. Al piano interrato servizi, si accede direttamente da scala interna agli alloggi
e da rampa esterna, qui sono state previste le autorimesse a servizio degli alloggi dotate di
cantine. Al piano primo si trovano le zone notte, dove è stato previsto un sottotetto accessorio a
parziale copertura, ampie terrazze coronano gli edifici. La struttura in cemento armato,
rivestimento in mattoni rossi di tipo sabbiato e manto di copertura in tegole tipo bolognesi
completano l’intervento.
Ubicazione: Castenaso (Bologna) – Italy
Tipo: Commessa da azienda privata
Stato: Realizzato
Anno: 2010
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi

[envira-gallery id=”1050″]

RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO ARTIGIANALE OSTERIA GRANDE

RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO ARTIGIANALE RANGONI CORSE

Intervento di tipo produttivo
L’intervento ha riguardato la riqualificazione di un capannone esistente ad uso artigianale –
produttivo. La proprietà avendo necessità di trasferirsi in questa zona della provincia di Bologna, ha
individuato in questo immobile la sua futura sede operativa. L’immobile richiedeva però un
ammodernamento, interno ed esterno, sia dal punto di vista tecnologico e sia dal punto di vista
architettonico e così la committenza ha deciso di affidarci questo incarico. Come si accennava la
riqualificazione dell’edificio ha interessato la parte interna dedicata a deposito/repartocorse/officina, la parte esterna delle facciate e la palazzina annessa degli uffici direzionali.
Nell’area di connessione tra le due palazzine ci è stato chiesto di prevedere uno studio di fattibilità
di massima, con dei fotorendering, per un eventuale show-room Porsche auto.
Ubicazione: Osteria Grande – Castel San Pietro Terme – (Bologna) – Italy
Tipo: Commessa da impresa privata
Stato: Realizzato
Anno: 2009
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi
Rendering: arch. Vincenzo Sorrenti

[envira-gallery id=”1031″]

RILIEVO E MANUTENZIONE VILLA TANARA BOLOGNA

RILIEVO E MANUTENZIONE STRAORDINARIA DI “ VILLA TANARI”

Intervento di tipo conservativo
L’intervento ha riguardato: rilievo metrico dell’intero complesso compresa la villa storica e gli
annessi, sanatoria di opere edilizie e manutenzione straordinaria di alcuni alloggi presenti all’interno
della villa storica. Per espletare il lavoro affidatoci nel migliore modo è stata necessaria realizzare
una ricerca storica dettagliata, per ricostruire in maniera univoca le varianti architettoniche della
villa dalla sua costruzione ad oggi, questo è stato possibile avvalendoci di supporti grafici e
fotografici fornitici dalla committenza, dall’archivio di stato e dall’ufficio tecnico comunale.
Ubicazione: Bologna – Italy
Tipo: Commessa da azienda privata
Stato: Realizzato
Anno: 2009
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi

[envira-gallery id=”1013″]

PROGETTO VILLETTA UNIFAMILIARE CASTENASO

VILLETTA UNIFAMILIARE

Intervento di tipo residenziale
L’intervento ha riguardato la nuova realizzazione di un edificio ad uso residenziale nella frazione di
Fiesso di Castenaso. Il lotto di forma sostanzialmente irregolare, s’inseriva in un’area già edificata e
di vecchia costruzione. Le tipologie edilizie della zona risultavano prevalentemente a schiera e tipo
a villetta isolata, non superando quasi mai i due/ tre piani fuori terra. Il progetto ha sùbito
incontrato le richieste della committenza, ovvero quelle di soddisfare le esigenze della famiglia,
con finiture di qualità medio-alta. Partendo da queste premesse l’intervento si è sviluppato
realizzando edificio a pianta libera su due livelli più sottotetto ed ampio piano interrato, per
scantinato ed altri servizi. L’unico alloggio è stato realizzato in classe energetica di tipo A con
riscaldamento autonomo. Al piano terra si è prevista “tavernetta”, servizi e palestrina, oltre ad
autorimessa; tutte dotate di aree a verde privato, mentre al piano primo si trova la zona giorno
con cucina + soggiorno + camere, con ampio terrazzo.
Il sottotetto comprende la vera zona a notte con ampio balcone.
La tipologia costruttiva in cemento armato – misto a muratura, il sottotetto tipo mansardato con
travi a vista in legno e le pareti esterne intonacate a cappotto, completano l’edificio.
Corpo edilizio dotato di ascensore interno.
Ubicazione: Località Fiesso di Castenaso – Castenaso (Bologna) – Italy
Tipo: Commessa da privato
Stato: Realizzato
Anno: 2008
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi

[envira-gallery id=”1001″]

PROGETTO EDIFICIO PLURIFAMILIARE CASTENASO

EDIFICIO PLURIFAMILIARE – COMPARTO C1.1H LOTTO H1B

Intervento di tipo residenziale
L’intervento ha riguardato la nuova costruzione di un edificio plurifamiliare ad uso residenziale nella
nuova zona di espansione. Il progetto ha sùbito incontrato le richieste della committenza, che
erano quelle di offrire sul mercato immobiliare della zona delle tipologie edilizie di qualità medioalta. Partendo da queste premesse, l’intervento si è sviluppato realizzando il classico edificio
pluripiano con scala centrale. Il lotto presentando una strozzatura all’ingresso della rampa di
accesso all’interrato ha fatto si che l’edificio si sviluppasse nella parte retrostante del lotto, quella
più riparata dal flusso veicolare. Elemento caratterizzante è l’ampio vano scala a vetri che diventa
elemento centrale e di snodo, altro elemento sono le ampie logge a tutti i piani e gli ampi giardini
al piano terra, si conclude con autorimessa comune al piano interrato, accessibile da un lato.
La tipologia costruttiva in cemento armato a telaio, le pareti esterne in mattoni classici sabbiati
tipo bolognese e manto di copertura in tegole tipo bolognese completano l’intervento.
Ubicazione: Castenaso (Bologna) – Italy
Tipo: Commessa da privato
Stato: Realizzato
Anno: 2007
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi

[envira-gallery id=”991″]

REVISIONE PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO PLURIFAMILIARE CASTENASO

EDIFICIO PLURIFAMILIARE – COMPARTO C1.1i LOTTO 5

Intervento di tipo residenziale
L’intervento ha riguardato nuova costruzione di un edificio ad uso residenziale nella frazione di
Fiesso. Il lotto di forma pressoché rettangolare s’inseriva in un’area già edificata e di recentissima
costruzione. La committenza, in possesso di progetto già autorizzato, ha deciso di affidarci questo
incarico in corso d’opera, ovvero a seguito di varie controversie che avevano portato al blocco
del cantiere. Il nostro lavoro è stato in primis quello di risolvere i problemi che erano nati dal punto
di vista cantieristico e poi successivamente quelli relativi alla progettazione vera e propria e alla
direzione lavori. In generale, il lavoro è stato svolto nei modi e nei tempi concordati con la
committenza.
Ubicazione: Fiesso di Castenaso – Castenaso (Bologna) – Italy
Tipo: Commessa da privato
Stato: Realizzato
Anno: 2006
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi

[envira-gallery id=”979″]

PIANO PARTICOLAREGGIATO ZONA PIAZZA MARIE CURIE CASTENASO

LOTTIZZAZIONE COMPARTO C1.1M

Intervento di tipo residenziale
L’intervento, previa realizzazione di piano particolareggiato di iniziativa privata, ha riguardato la
nuova edificazione nell’area commerciale-residenziale “Stellina” di Castenaso, zona rappresentata
da vuoto urbano. Dal punto di vista planimetrico il progetto si compone di una piastra in cemento
armato che si sviluppa lungo l’asse nord-est/sud-ovest dove trovano posto i quattro edifici di tipo
isolati tipologia “pseudo torre”, edifici, orientati secondo i migliori criteri di soleggiamento e dotati
di ampi spazi a verde privato e autorimessa comune al piano interrato, accessibile da due lati.
Per quanto riguarda la progettazione dell’impianto planimetrico, di concerto con le indicazioni
dell’ufficio tecnico comunale, si è riprogettato tutta quella che era la viabilità dell’area, compresa
la sistemazione dei parcheggi pubblici, davanti e sul retro del centro commerciale esistente. E’
stato previsto, inoltre, nuovo collegamento con la via Einstein, la rotatoria d’innesto ai parcheggi
del centro commerciale, la nuova Piazza Marie Curie, il collegamento pedonale e ciclabile tra la
via Galvani e il parco, avvenuto attraverso due cerniere di collegamento che di fatto spezzano in
due l’impianto planimetrico degli edifici. Il tutto calato nel grande spazio di verde pubblico. Esiste
prima soluzione progettuale, preferita dall’ufficio tecnico comunale ma scartata dalla
committenza, con previsione di unico edificio a trama rotto dal camminamento del verde.
Ubicazione: Castenaso (Bologna)- Italy
Tipo: Commessa da impresa privata
Stato: Realizzato
Anno: 2005
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: Studio architetto Claudio Grossi & altri
Sviluppo impianto planivolumetrico: arch. Vincenzo Sorrenti

[envira-gallery id=”966″]

PROGETTO RESIDENZIALE VIA KENNEDY SAN LAZZARO

EDIFICIO PLURIFAMILIARE – AZZONAMENTO DI P.R.G. N°.4

Intervento di tipo residenziale
L’intervento ha riguardato la nuova costruzione, previa demolizione di edificio artigianale, di un
edificio plurifamiliare a uso residenziale nella zona di completamento ad est del centro cittadino. Il
lotto di forma pressoché rettangolare allungata, ha indirizzato la scelta all’uso della tipologia
edilizia in linea. Per svuotare la massa imponente che si veniva a creare sul viale Kennedy è stato
deciso di dividere l’edificio in due blocchi. Per dare continuità alla piastra di base è stato inserito
un voltone centrale in mattoni, quale elemento di collegamento e dove trova posto un locale ad
uso pubblico. L’edificio si sviluppa su sei piani fuori terra più due interrati adibiti ad autorimesse
private, gli accessi principali sono posti su via Kennedy. Al piano terreno i due fronti laterali sono
stati svuotati da pilotis mentre in copertura sono stati previsti ampi terrazze con pergolati e giardini
pensili. Ogni blocco è servito da due corpi scala/ ascensore. Le zone giorno, esposte a est, si
affacciano su viale Kennedy mentre le zone notte, esposte a ovest, sono state previste nella parte
retrostante del lotto, quella riparata dal flusso veicolare. La tipologia costruttiva in cemento armato
a telaio, le pareti esterne in mattoni classici sabbiati tipo bolognese e gli ampi terrazzi in copertura
completano l’intervento. La soluzione di rivestire completamente l’edificio con mattoni a vista è
stata richiesta dalla Committenza.
Ubicazione: San Lazzaro di Savena (Bologna) – Italy
Tipo: Commessa da privato
Stato: Realizzato
Anno: 2004
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi

[envira-gallery id=”949″]

EDIFICIO A SCHIERA VIA NEWTON CASTENASO

EDIFICIO A SCHIERA COOPERATIVA EDILIZIA CASTENASO

Intervento di tipo residenziale
L’intervento ha riguardato la nuova realizzazione di un edificio ad uso residenziale in Castenaso. Il
lotto di forma sostanzialmente rettangolare s’inseriva in un’area da edificare. Le tipologie edilizie
della zona risultavano prevalentemente a schiera e in linea, non superando quasi mai i tre/quattro
piani fuori terra. Il progetto è stato pressoché redatto in conformità alle esigenze della
committenza, cioè dei singoli Soci aventi diritto all’assegnazione, ovvero quelle di offrire al mercato
immobiliare del paese tipologie edilizie a schiera con finiture di medie dimensioni, qualità medioalte. Partendo da queste premesse l’intervento si è sviluppato realizzando il classico edificio a
schiera su due livelli più sottotetto e piano interrato (quattro livelli); al piano terra trovano posto le
autorimesse a servizio dell’edificio, esterne ad esso, direttamente raggiungibili dalla strada. Gli
alloggi sono stati realizzati in classe energetica di tipo A con riscaldamento autonomo. Al piano
rialzato si trovano le zone giorno, tutte dotate di aree a verde privato (fronte + retro), mentre al
piano primo si trovano le zone notte. Tipologia costruttiva in cemento armato – misto a muratura, il
sottotetto con solaio mansardato e le pareti esterne in mattoni classici sabbiati tipo bolognese
alternate a fasce intonacate a cappotto completano l’edificio.
Sottotetto con altezze che consentono abitazione; interrato con tavernette e cantine + servizi
igienici.
Corpo centrale, non a schiera, comprendente tre alloggi con ampi balconi, soprattutto all’ultimo
piano mansardato.
Ubicazione: Castenaso – (Bologna) – Italy
Tipo: Commessa da Soci privati
Stato: Realizzato
Anno: 2002
Cliente: Coop. Edilizia
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi

[envira-gallery id=”935″]

EDIFICIO RESIDENZIALE LOCALITA’ FIESSO DI CASTENASO

EDIFICIO PLURIFAMILIARE IL POGGIO

Intervento di tipo residenziale
L’intervento ha riguardato nuova realizzazione di un edificio ad uso residenziale nella frazione di
Fiesso di Castenaso. Il lotto di forma sostanzialmente “a freccia” s’inseriva in un’area residua
prossima a Comparto in corso di edificazione e di recente costruzione. Le tipologie edilizie della
zona risultavano prevalentemente a schiera e di tipo a villetta isolata, oltre ad edifici a trama –
linea non superando quasi mai i tre piani fuori terra, eccetto quelli del comparto che raggiungono i
quattro – cinque piani; Il progetto ha sùbito incontrato le richieste della committenza, ovvero
quelle di offrire sul modesto mercato immobiliare della piccola frazione tipologie edilizie miste, a
schiera – in linea – a trama, con finiture di qualità medio-alta. Partendo da queste premesse
l’intervento si è sviluppato realizzando edificio promiscuo, articolato in pianta e nella forma, su vari
e distinti livelli; piano interrato per servizi – autorimessa – piano terra per zone giorno normali e
duplex, con vari giardini privati e condominiali.
Piano primo, con zone notte e giorno, secondo i vari piani + balconi e terrazze; sottotetto per zone
notte e o giorno, secondo i vari piani + terrazze.
Gli alloggi sono stati realizzati con riscaldamento – raffrescamento autonomo. Sottotetto con solai
mansardati, pareti esterne intonacate completano l’edificio.
Ubicazione: Località Fiesso di Castenaso – Castenaso (Bologna) – Italy
Tipo: Commessa da azienda privata
Stato: Realizzato
Anno: 2003
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi

[envira-gallery id=”925″]

EDIFICIO IN ZONA AGRICOLA CASTENASO

EDIFICIO RESIDENZIALE CASTENASO

Intervento di tipo residenziale in zona Agricola
L’intervento ha riguardato la ristrutturazione – restauro di abitazione rurale assoggettata al vincolo
ambientale – storico. L’edificio è collocato in una frazione del Paese e comprende oltre ad alcuni
ettari di terreno, anche edificio accessorio, già fienile.
Il progetto propone di ricavare due unità abitative indipendenti del tipo duplex; una più grande ed
una media. Il restauro ha ricercato e mantenuto tutti gli elementi artistici – ambientali dell’antico
ambiente agricolo, sia nell’edificio principale che in quello accessorio, trasformato in garage –
cantine. Particolari sono la tettoia sul lato (già fienile) e la copertura lignea, a doppio volume. Le
finiture, del tipo rustico richiamano anch’esse l’età preesistente. Ultimo elemento caratteristico –
tipico è il manufatto del pozzo e la cancellata d’ingresso. Il tutto circondato e dotato di una
buona quinta di verde.
Ubicazione: Castenaso – (Bologna) – Italy
Tipo: Commessa da privato
Stato: Realizzato
Anno: 2003
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: Architetto Claudio Grossi

[envira-gallery id=”909″]

PROGETTO DI AMPLIAMENTO AUTOSALONE SAN LAZZARO

EDIFICIO ARTIGIANALE AD USO ESPOSITIVO

Intervento di tipo commerciale
L’intervento riguarda la nuova realizzazione di un edificio ad uso commerciale. L’edificio sorge a
poche centinaia di metri dalla sede storica della società, e trova la sua collocazione sulla strada
principale di via Emilia levante, nell’area industriale “La Cicogna”. La committenza aveva la
necessità di un nuovo edificio polifunzionale, dove inserire al piano terra ed al piano interrato le
proprie attività di esposizione, vendita e deposito auto, mentre ai piani superiori disporre di ulteriori
locali da poter affittare ad altre attività. Partendo da questi presupposti il progetto che si presenta
di forma sostanzialmente quadrata, si sviluppa su tre piani fuori terra più interrato. Il risultato è un
parallelepipedo a base quadrata, appunto, svuotato sul fronte principale e su i due fronti laterali
per dare massima visibilità alle attività espositive che andranno ad insediarsi. I servizi, e l’ascensore
sono stati collocati nella parte retrostante dell’edificio. La copertura di tipo piano a terrazza, ospita
le apparecchiature frigo – riscaldamento, accessibile con ascensore si presta per eventuali
manifestazioni e pubblicità. La struttura in prefabbricato rivestita in graniglia chiaro ad angoli
stondati, le ampie vetrate in alluminio e l’ascensore rivestito in alucobond, completano l’edificio.
Ubicazione: San Lazzaro di Savena – (Bologna) – Italy
Tipo: Commessa da azienda privata
Stato: Realizzato
Anno: 2002
Cliente: Privato
Progetto: Architetto Claudio Grossi
Gruppo di lavoro: arch. Vincenzo Sorrenti, ing. Domenico Franco Testa, geom. Paolo Loberdi

[envira-gallery id=”893″]

AMPLIAMENTO NUOVO CIMITERO CASTENASO

CIMITERO DI CASTENASO

Intervento di tipo cimiteriale
L’intervento pubblico ha riguardato vari interventi, a partire dagli anni 90 ad oggi, con i quali la
Amministrazione Comunale ha dovuto pianificare interventi per S.A.L. e dare corso agli
ampliamenti necessari.
Dal rilievo della antica struttura Cimiteriale si è passati alla nuova, mantenendo pressoché le stesse
logiche di inumazione; edifici in linea per i tumuli comuni ed a schiera per quelle familiari.
La nuova struttura propone una recinzione articolata, delimitante l’ambito cimiteriale di progetto e
futuro ampliamento; pareti in c.a. prefabbricato realizzate con spezzate funzionali, le quali
incamerano all’interno le tombe di famiglia. Edifici in linea multipiano, anch’essi con elementi
prefabbricati, lame di sostegno porticati, al fine di consentire le dovute protezioni, orientati est – sud
– ovest. Tra le varie lame sono state introdotte aiuole fiorite, quali decori. Infine previsione di idonei
spazi (limitati) per inumazioni a terra, come per legge, oltre a locali ad uso deposito. L’intero
complesso organizzato con passaggi carrai e pedonali, con piazzette e fontanelle, funzionalmente
connesso alla struttura esistente.
Ubicazione: Castenaso – (Bologna) – Italy
Tipo: Commessa da Ente Pubblico
Stato: Realizzato
Anno: 2001
Cliente: Comune di Castenaso
Progetto: Architetto Claudio Grossi ed altri

[envira-gallery id=”873″]